Eventi News

News – Italian Bike Test Shimano 2020: il nostro resoconto!

19-20 Settembre 2020 prima tappa dell’Italian Bike Test di Shimano ad Imola. Noi di mtbworkshop c’eravamo e vi raccontiamo cosa abbiamo potuto vedere, testare e constatare!

PROS

A livello organizzativo l’ Italian Bike Test si presenta con un bel 10! Pre-accreditamento e controlli serrati in materia di Covid fanno scorrere tutto liscio all’ingresso nel giro di 5 minuti.

Ampio spazio a disposizione e sufficienti tracciati per il test di mtb/e-mtb, gravel e bici da corsa.

CONS

Vi diciamo subito chiaramente cosa non ci è piaciuto: numero di brand presenti all’evento. Decisamente pochi. In più Shimano ha portato solo una e-mtb con il nuovo Shimano EP8 ma senza possibilità di provarlo. I brand presenti non erano ancora pronti con le novità marchiate Shimano ed in particolare lato elettrico ancora non disponibili modelli motorizzati EP8.

Abbiamo avuto la possibilità di sfruttare i percorsi adibiti al test per realizzare due “short test” di due importanti brand che erano presenti all’evento: Orbea e Trek.

Vi parleremo presto della Rallon (lato Orbera),

e della Rail 9 (lato e-bike Trek).

Italian Bike Test di Shimano si conferma sempre un’ottima occasione per dare una bella occhiata da vicino alle novità portate dalle case per i modelli attuali e degli anni successivi. La componentistica di Shimano stock sui modelli presenti si conferma sempre caratterizzata da solidità frutto delle esperienze pluri decennali del marco e viene sempre inserito un tassello ulteriore su ogni componente che ne eleva performance e qualità.

Il motore EP8 si presenta sulla carta un vero prodigio ingegneristico, un peccato non averlo avuto sotto mano in questi due giorni di fiera/test, ma presto avremo modo ti testarlo e raccontarvelo.

Restate sintonizzati su mtbworkshop per le novità e i test che verranno!

 

About the author

Edoardo

Edoardo

29 anni, Ingegnere meccanico. Grande appassionato di mountainbike fin dall’adolescenza nonchè di outdoor sports, mountaineering, trail building e meccanica applicata allo sport e competizioni. Adoro i single track veloci che alternato tratti flow e con salti naturali ed artificiali di media entità a tratti con radici, rock garden, gradoni in cui tecnica equilibrio e  conoscenza del mezzo vanno messi in primo piano.