News

1921-2021: Shimano compie 100 anni!

Shimano taglia un altro memorabile traguardo, quello dei 100 anni.

Sono infatti passati esattamente 100 primavere da quando, nella città di Sakai, in Giappone, nel 1921 Shozaburo Shimano fondò l’azienda che portava il suo nome. Cento anni dopo, Shimano impiega oltre 11.000 persone distribuite in 50 società distinte tra produzione, ricerca e sviluppo, vendita e marketing dislocate in tutto il mondo pur essendo un’azienda prevalentemente a conduzione familiare, sotto la guida del presidente ed erede Yozo Shimano.

In questo periodo di lavoro, Shimano ha dato modo di far parlare bene di se, creando una serie di prodotti che hanno lasciato un importante eredità nel settore del ciclismo.

A partire dalla ruota libera e passando per innovazioni come i mozzi a 3 velocità, il sistema di cambio indicizzato, le leve Dual Control, le cassette Hyperglide, la trasmissione elettronica Di2 e i pedali SPD, queste tecnologie sono diventate fondamentali nel settore del ciclismo.

In pieno spirito giapponese, in questi giorni Shimano non si perde in fasti festeggiamenti, ma continua a far ciò per cui è divenuta tanto famosa: continuare a creare dei prodotti “best in class“.

Per celebrare il suo centenario, Shimano ha realizzato e pubblicato un nuovo sito web e un libro fotografico in edizione limitata, SHIMANO 100 WORKS.

Il libro fotografico commemorativo, SHIMANO 100 WORKS, contiene 264 pagine (333 mm × 265 mm × 30 mm) e sarà disponibile solo tramite estrazione. La registrazione per l’estrazione può essere effettuata tramite il sito web www.shimano.com/en/100th/.

Yozo Shimano, Presidente, Shimano Inc.: “Auguri per i cento anni dalla fondazione di Shimano. Il 21 marzo 2021, Shimano celebra il suo centenario.

“In questa occasione, vorrei esprimere la mia più profonda gratitudine per l’eccezionale supporto che avete offerto a Shimano per così tanti anni.

La storia di Shimano ha avuto origine nel 1921, quando il suo fondatore, Shozaburo Shimano, aprì una piccola azienda a Sakai, Osaka. Ha costruito una base per la nostra attività di componenti per biciclette affrontando varie sfide, inclusa la sfida iniziale di produrre ruote libere per biciclette, che all’epoca erano fondamentalmente importate in Giappone.

“Nel secolo scorso, Shimano ha subito cambiamenti radicali nei suoi ambienti aziendali e sociali. Nonostante questi cambiamenti, abbiamo costantemente perseguito l’innovazione tecnologica per produrre prodotti affidabili e di alta qualità per i nostri clienti, sostenendo la missione aziendale: ‘promuovere la salute e la felicità attraverso il godimento della natura e del mondo che ci circonda’.

“Oggi, vediamo un numero crescente di persone sempre più attente ai temi dell’ambiente e della salute. Inoltre, a causa del pervasivo senso di stagnazione, molte persone hanno iniziato a prestare più attenzione che mai al ciclismo e alla pesca, considerandoli come mezzi per liberarsi dallo stress tonificando il corpo e la mente. “In questo scenario, Shimano è pienamente consapevole dell’importanza vitale di adempiere al suo ruolo di promuovere stili di vita sani per il tramite dei propri prodotti e di contribuire a creare una società sostenibile.

“In occasione del centenario, che consideriamo la linea di partenza per il prossimo secolo, Shimano ha adottato un nuovo Corporate Brand Logo caratterizzato da una linea tricolore verde chiaro, blu e blu scuro, colori che simboleggiano rispettivamente la terra, il cielo e il mare. Questi colori rappresentano anche la visione del mondo che Shimano intende realizzare.

“Infine, siamo determinati a trasmettere alle generazioni future lo spirito e la tecnologia di produzione che abbiamo ereditato dal fondatore e a far evolvere ulteriormente Shimano come azienda di produzione orientata allo sviluppo, dedicata alla creazione di valore, in particolare alla creazione di una nuova e arricchita cultura del ciclismo e della pesca. In questi sforzi, apprezzo il vostro continuo sostegno. “

Per maggiori informazioni: SHIMANO

About the author

Stefano

Stefano

Classe 91, Ingegnere energetico e meccanico, da sempre appassionato delle 2 ruote in tutte le loro fantastiche declinazioni. Da quando ho imparato ad impennare sul triciclo non ho mai smesso. La passione per la mtb è stata sempre presente, un pensiero fisso ed il più bello degli hobby. L'Etna è il mio pallino fisso, l'obiettivo di ogni weekend.