News

News – Wes 2021 a Bologna: a giugno tappa italiana della Coppa del Mondo Uci di e-Mtb

COMUNICATO STAMPA

Wes 2021 a Bologna: a giugno la Coppa del Mondo Uci di e-Mtb approderà sull’Appennino.

Un circuito mondiale di sette tappe che partirà da Monaco ad aprile e che farà tappa sull’Appennino Bolognese nel weekend del 5 e 6 giugno. Oltre 20 team internazionali e tutti i principali produttori di e-bike in griglia di partenza, e tra i nomi di grido si schiererà Marco Aurelio Fontana, il bronzo olimpico di Londra 2012 attratto dalla dimensione elettrica della mountain bike.

Il mondo delle bici elettriche sta vivendo una straordinaria espansione grazie all’evoluzione tecnologica che ha consentito la diffusione della “pedalata assistita” in tutti i comparti delle due ruote: dalla bici per lo spostamento urbano alle mountain bike per conquistare i grandi sentieri di montagna.
E quest’ultima categoria è diventata protagonista del circuito mondiale di e-mtb WES World E-Bike Series che ha ottenuto l’egida della federazione mondiale di ciclismo sotto la denominazione di UCI E-Mountain Bike Cross Country World Cup 2021.
Con l’esperienza delle due passate stagioni, il circuito WES 2021 è pronto a esplodere in tutta la sua energia grazie a un calendario che riconferma l’alto livello agonistico dei biker partecipanti e che si sfideranno nel formato olimpico del Cross Country, ovvero un anello da ripetere più volte.
La prova d’esordio sarà a fine aprile in Costa Azzurra a Monaco e il challenge arriva in Italia con l’appuntamento di WES Bologna – Appennino fissato nel weekend del 5 e 6 giugno 2021 a Castiglione dei Pepoli, sul versante bolognese dell’Appennino Emiliano, e che vedrà il tracciato di gara disegnato anche sul territorio di Camugnano.

E sarà un parterre de roi alla gara emiliana, perché ai nastri ci sarà Marco Aurelio Fontana, l’azzurro che ai Giochi Olimpici di Londra 2012 conquistò la medaglia di bronzo, nonostante la rottura del reggisella nella parte finale della gara, e che vanta un palmares con oltre dieci podi tra eventi mondiali ed europei, oltre al titolo WES E-XC conquistato nel 2019.
«Unitamente a istituzioni e sponsor che hanno fermamente creduto in questa occasione, stiamo lavorando per una due giorni in grado di sottolineare il valore spettacolare del mondo e-bike integrando l’aspetto agonistico con un programma di contorno che possa coinvolgere spettatori e appassionati – commenta Vito Piarulli, organizzatore di WES Bologna 2021 –poiché la gara di Coppa del Mondo sarà anche un’occasione di promozione dell’offerta dell’Appennino Bolognese, un territorio che si può facilmente scoprire con una mountain e-bike».

Alle 7 gare nel calendario WES 2021 sono già oltre 20 i team internazionali iscritti al circuito, formazioni in abbinamento a 19 costruttori di e-bike, con 8 differenti motorizzazioni: numeri che indicano l’alto l’interesse da parte dei produttori di biciclette verso questo nuovo format di gare: «perché i brand del comparto e-bike vedono nel mondo dell’agonismo uno straordinario banco di prova per le proprie soluzioni tecniche» prosegue Piarulli.
Compatibilmente con le normative anti-Covid l’organizzazione di WES allestirà una area expo che sarà il cuore nevralgico dell’evento, con paddock per tutte le attività preparatorie alle gare quali verifiche sportive e tecniche, area espositiva e animazione, e-bike test con possibilità di prova bici delle aziende espositrici, e l’area logistica con direzione gara, sala stampa, accrediti, centro classifiche.

Il quartier generale dell’evento sarà dislocato nel centro storico di Castiglione dei Pepoli, in Piazza della Libertà e ospiterà le cerimonie ufficiali delle premiazioni, mentre numerose attività promozionali di lancio dell’evento WES vivranno nel cuore di Bologna.
Ampia la visibilità mediatica prevista per la manifestazione, che si baserà su una piattaforma OTT con oltre 90 minuti di contenuti sulla due giorni di WES Bologna, a cui si affiancherà un’intensa attività di comunicazione sulle principali piattaforme social.

Per ultewriori informazioni worldebikeseries.com

About the author

Edoardo

Edoardo

29 anni, Ingegnere meccanico. Grande appassionato di mountainbike fin dall’adolescenza nonchè di outdoor sports, mountaineering, trail building e meccanica applicata allo sport e competizioni. Adoro i single track veloci che alternato tratti flow e con salti naturali ed artificiali di media entità a tratti con radici, rock garden, gradoni in cui tecnica equilibrio e  conoscenza del mezzo vanno messi in primo piano.