Test

TEST – Freni TRP DH-R EVO Silver: endless power!!

Oggi vi presentiamo il test completo dei freni TRP DH-R EVO versione Silver. TRP ci ha gentilmente inviato a dicembre un super box completo di pinze, pompante, set di pastiglie, adattatori, dischi rispettivamente 180 mm posteriori 203 mm anteriori e il kit di spurgo per manutenzione e prima installazione come potete vedere da questa immagine riguardante l’unboxing!

Prima di analizzare le caratteristiche del sistema frenante e le sue prestazioni in termini di modulabilità e potenza, passiamo sulla lente di ingrandimento tutti i componenti del kit fornitoci in test!!

PINZA

La pinza è un costituita da 4 pistoncini in due blocchi caratterizzati da un grande lavoro la CNC e finitura superficiale ottimale e ben curata. La porta di ingresso per il sistema di spurgo è di facile accesso e posizionata correttamente in alto. Le pastiglie vengono installate con la classica lamiera a molla e la vite di sicurezza avvitata con seeger di sicurezza. Sistema collaudato e di grande sicurezza nonché facilità di sostituzione.

CORPO LEVA/POMPANTE

Il corpo leva e il pompante sono di ottima fattura. Lavorazioni a CNC con lucidatura finale. La leva è ergonomica (lavorazione specifica per ottimizzare il grip) e di facile utilizzo a singolo dito. Punto di attacco aggiustabile in maniera rapida e con click precisi. Cilindro master in alluminio.

Il sistema di serraggio è caratterizzato da viti torx e il serraggio è molto stabile senza eccessiva pressione sul manubrio serrando alla giusta coppia. Non abbiamo avuto nessun problema a trovare la posizione corretta e l’integrazione con il comando del cambio e del telescopico. Tutto al loro posto. Non sono previsti sistemi di integrazione con comandi sram o shimano però a noi piace e va bene così!

I tubi sono di diametro 5 mm, più grande rispetto agli standard della concorrenza e insieme al resto delle tecnologie inserite all’interno del TRP DH-R EVO conferiscono quel carattere potente ma modulabile. L’olio che scorre all’interno dei tubi e del sistema è di nuova concezione con viscosità diminuita e stabilità di proprietà fisiche fino a 230°C di esercizio.

DISCHI (SPESSORE 2.3 mm) E ADATTATORI

Rispetto ai classici dischi da 1.8 mm di spessore TRP dichiara un aumento della stabilità alle alte temperature dell’ 8% e rigidezza laterale di ben 47%. Per ruote da 29″ e usi gravosi viene suggerito il disco da 223 mm disponibile.

I dischi sono da sempre elementi stressati di un impianto per sollecitazioni meccaniche e termine complesse ed elevate. Subiscono urti e si deformano con quel fastidioso rumore di sfregamento fra pastiglie e dischi. Tutto questo semplicemente non succede con i DH-R EVO. I dischi hanno una grande capacità ventilante e contribuiscono a stabilizzare le performance dell’impianto anche sotto sforzo.

INSTALLAZIONE

Il processo di installazione prevede il taglio a misura dei tubi in base al telaio utilizzato. Il frame da noi utilizzato per il test è di casa Niner con passaggio cavi freni esterno, quindi molto rapido nella sua installazione. Il sistema TRP è già spurgato e secondo quanto dichiarato dalla casa i DH-R EVO non prevedono operazioni di spurgo neanche dopo il taglio a misura dell’impianto. Basta seguire le istruzioni molto chiare e dettagliate ed eseguire un taglio netto e pulito con gli appositi sistemi ed il gioco è fatto. 3 pompate energiche e via l’impianto è in pressione senza spurgo necessario.

Dopo la prima uscita l’impianto entra bene in pressione e si può disporre del 100% della potenza. Dopo l’installazione facendo un confronto possiamo dire che la potenza disponibile è già ampiamente superiore al 90% della totalità prevista dal sistema assestato.

EFFICIENZA IN FRENATA (PASTIGLIE IN RESINA)

Il setup iniziale è fornito con pastiglie in resina (colorazione blu). Le abbiamo provate in condizioni di umido e su trail spesso fangosi per mettere il tutto subito alla prova con grandi tratti di discesa flow e frenate stop&go energiche senza farci mancare anche piccoli guadi e shock termici caldo freddo.

Non siamo riusciti a mettere in crisi il sistema è sempre li pronto ed costante nella risposta. Una volta che lo conosci è come avere un prolungamento del proprio corpo agente proprio come speriamo e vogliamo sulle ruote.

TRP ha lavorato molto su questo tipo di compound durante la fase di sviluppo. Un nuovo sistema di controllo nella fase di realizzazione e alcuni cambiamenti, che tengono giustamente ben segreti, permettono alle pastiglie in resina di avere un’area di contatto più ampia ed uniforme, dato che il processo controllato permette una formazione di pori più uniforme. Oltre a queste caratteristiche si ottiene un mordente maggiore a prima pinzata, cosa che abbiamo riscontrato molto soprattutto nell’impianto anteriore. Inoltre come già segnalata e ribadiamo la rumorosità è pressoché assente in ogni circostanza di guida.

EFFICIENZA IN FRENATA (PASTIGLIE METALLICHE)

Amanti del DH più estremo e desiderosi di ancora più potenza frenante? Abbiamo switchato il tutto passando ad un impianto sia full metallico ed misto metallico anteriore e resina al posteriore. Non si perde la modulabilità ma si acquista in potenza frenante. Per un utilizzo prettamente racing e discesistico lo consigliamo.

La rumorosità e accettabile e non si rischia di girare nei trail con una trombetta attacccata alla bici ad ogni colpo di pinza. Fantastico!! Sono anche indicate per condizioni di fango e pioggia e possiamo confermarlo anche se la performance in questi frangenti è molto buona già con il set in resina.

PREZZO

Analizziamo il prezzo di ogni singolo componente:

  • Sistema frenante anteriore ——199€
  • Sistema frenante posteriore —-199€
  • Adattatori ————————13€ l’uno
  • Disco 180 mm——————– da 35€ a 50€
  • Disco 203 mm ——————–da 35€ a 50€
  • Set pastiglie in resina ————13€
  • Set pastiglie metalliche———–13€

 

DH-R EVO non è solo una sigla ma racchiude un pensiero, una idea. L’insieme degli sforzi ingegneristici racchiusi in un sistema frenate pregiato, potente e modulabile. Una esperienza come dice il nome stesso in continua EVOLUZIONE (EVO). Il limite di utilizzo è sempre più lontano, sempre più alto man mano che si utilizzano i DH-R. Sempre pronti, zero fading e massimo supporto sia che si deve accarezzare il freno per correggere una traiettoria, sia che si deve pinzare il più forte possibile nelle tue più spericolate discese e run di gara.

Per info e acquisto visitate il sito ufficiale di TRP

Photo Credits: mtbworkshop.com

Rimanete sintonizzati su mtbworkshop per nuovi test e news sul mondo mtb!!

Sistema frenante TRP Cycling DH-R EVO Silver
  • Qualità e finiture
  • Potenza frenate e modulabilità
  • Facilità installazione
  • Resa frenante con resin pads
  • Resa frenante con metallic pads
4.7

Sistema frenante TRP Cycling DH-R EVO Silver

DH-R EVO non è solo una sigla ma racchiude un pensiero, una idea. L’insieme degli sforzi ingegneristici racchiusi in un sistema frenate pregiato, potente e modulabile. Una esperienza come dice il nome stesso in continua EVOLUZIONE (EVO). Il limite di utilizzo è sempre più lontano, sempre più alto man mano che si utilizzano i DH-R. Sempre pronti, zero fading e massimo supporto sia che si deve accarezzare il freno per correggere una traiettoria, sia che si deve pinzare il più forte possibile nelle tue più spericolate discese e run di gara.

About the author

Edoardo

Edoardo

29 anni, Ingegnere meccanico. Grande appassionato di mountainbike fin dall’adolescenza nonchè di outdoor sports, mountaineering, trail building e meccanica applicata allo sport e competizioni. Adoro i single track veloci che alternato tratti flow e con salti naturali ed artificiali di media entità a tratti con radici, rock garden, gradoni in cui tecnica equilibrio e  conoscenza del mezzo vanno messi in primo piano.