News

News – Da Mega a Giga: ecco la nuova arma da Enduro, una mini dh di Nukeproof

Nukeproof  presenta la Giga,  mezzo da enduro super aggressivo decisamente a cavallo tra i due modelli di punta: la Mega da enduro e la Dissent da downhill.

Il progetto della nuova Giga è partito proprio dalla Dissent nel 2014 con i tecnici Nukeproof che hanno svolto un gran lavoro insieme a Sam Hill, creando un primo ibrido con telaio dato dal mix tra la Mega appunto e la Pulse ( DH del 2014).

A termine della fase di sperimentazione e sviluppo anche della Dissent stessa, a casa Nukeproof pensarono di aver ottenuto un sistema di sospensione molto efficiente in pedalata. Forti di questa progettazione decisero di trasferire la tecnologia ad un telaio più enduristico facendo nascere i primi prototipi della Giga.

Per alleggerire il telaio di derivazione molto DH, quindi pesante, hanno realizzato il tutto in fibra di carbonio unidirezionale T700 e T800.

Il sistema di sospensione di cui parlavamo prima è a “pivot indiretto” con carro compatto e ammortizzatore da corsa adeguatamente ridimensionata con un baricentro molto basso.

I 170 mm di escursione nella versione 29″ o i 180 mm nella versione 27.5″ sono stati gestiti adattando la bici e il telaio a ciascun formato ruota con 5 taglie disponibili. Per la forcella invece troviamo 180 mm per entrambi i formati.

Il sistema a “pivot invertito” della Giga prevede una curva di compressione che può essere modificata agendo su una sede eccentrica del main pivot. Allentando il perno e ruotando la leva e serrando nuovamente il perno, si ottiene una progressività variabile da 25.5% al 29% senza variare la curva nella parte iniziale e modificando solo leggermente anti-squat.

Il peso del telaio senza mono è di 2.9 kg , il movimento centrale è filettato e il tubo obliguo è studiato per consentire il massimo inserimento del reggisella.

Il passaggio cavi è guidato ed interno, quindi molto silenzioso e facilmente gestibile in fase di manutenzione.

Il telaio è protetto da gusci di gomma che avvolgono il carro e la trasmissione, con parafango integrato.

La geometria del telaio permette ampio spazio per il porta borraccia in carbonio ad estrazione laterale. Inoltre nel top tube è presente un attacco extra per alloggiare attrezzi e camera d’aria di scorta.

Per quanto riguarda le geometrie troviamo quote super aggressive per la Nukeproof Giga, con angolo di sterzo di 63.5°: una mini-dh!

 

Ecco i modelli disponibili e relativi prezzi:

Giga Factory – €6.999,99

Giga Elite – €5.799,99

Giga Comp – €4.699,99

Giga frame kit – €3.299,99

Il kit telaio include l’ammortizzatore Fox Float X2 Factory, la serie sterzo, il parafango e il portaborraccia in carbonio.

Per maggiori informazioni visitate il sito di Nukeproof

About the author

Edoardo

Edoardo

29 anni, Ingegnere meccanico. Grande appassionato di mountainbike fin dall’adolescenza nonchè di outdoor sports, mountaineering, trail building e meccanica applicata allo sport e competizioni. Adoro i single track veloci che alternato tratti flow e con salti naturali ed artificiali di media entità a tratti con radici, rock garden, gradoni in cui tecnica equilibrio e  conoscenza del mezzo vanno messi in primo piano.